Home   |   Informazioni Eroina    |   Dipendenza Eroina   |   Disintossicazione Eroina   |   Struttura   |   Gallery   |   Testimonianze   |   Contatti 
     
 
 

Novità!
Non hai tempo ora
di leggere il sito?

 

Preferisci Scrivere
invece di Chiamare ?

 
Lascia ora la tua email:
Ti contattiamo noi
in forma assolutamente privata
e Anonima!
 
Tuo Nome (*):
E-mail (*):
Telefono *:
 
Il problema riguarda:
Me stesso Un familiare Un amico
 
Se Vuoi, lascia qui un messaggio
 

*
 
 

Garanzia di serietà = la tua Email è sicura: da me NON riceverai mai spam
Nota: I campi con * sono obbligatori
 
 
 

Informazioni sull’Eroina

 
     

L’eroina (diacetil-morfina) è una droga semisintetica ricavata dalla morfina (che a sua volta è un derivato naturale dell’oppio). È una droga illegale che dà una forte assuefazione; è l'oppiaceo più diffuso e, come droga d’abuso, l’eroina è quella che agisce più rapidamente.

Questo perché il procedimento di acetilazione della morfina (ossia la reazione della morfina con l’anidride acetica) rende l’eroina molto più solubile nei grassi organici rispetto alla morfina base e quindi ne potenzia la capacità di penetrazione nei tessuti cerebrali attraverso la circolazione sanguigna.

Il processo di sintesi dell’eroina è semplice e poco costoso: non sono necessari laboratori particolarmente attrezzati né chimici particolarmente qualificati. Ciò, ovviamente, favorisce lo sviluppo di laboratori clandestini e l’incapacità, da parte delle autorità preposte, di controllarne produzione e diffusione.

Oggi le droghe come l’eroina sono dette anche designer drugs, in quanto sintetizzate:

  1. al fine di produrre composti meno costosi e più potenti della molecola principale;
  2. al fine di migliorare le prestazioni farmacologiche di una molecola (es.: morfina);
  3. al fine di aggirare l’embargo legislativo nei confronti di una sostanza.

L’eroina è stata una delle prime designer drugs e venne diffusamente usata per “curare” la dipendenza dalla morfina, anche se inizialmente sintetizzata per sostituire la codeina nel trattamento della tubercolosi.

 

 

 

I diversi tipi di eroina conosciuti, in gergo vengono identificati come:

  1. bianca, è l’eroina prodotta prevalentemente in Cina, Laos e Thailandia;
  2. rosa, è l’eroina proveniente dalla Birmania;
  3. brown sugar, simile allo zucchero di canna, è l’eroina prodotta in Pakistan e Afghanistan;
  4. grigia, è l’eroina prodotta in Turchia e Iran;
  5. Altri nomi possono riferirsi a tipi di eroina prodotta in specifiche aree geografiche, come, ad esempio, quella chiamata “catrame nero messicano”, un’eroina resinosa ed appiccicosa come il catrame.

L'eroina venduta nelle strade può essere tagliata anche con stricnina o altri veleni. Chi fa uso di eroina, non conoscendo la reale potenza della droga o il suo reale contenuto, può correre il rischio di morte per overdose o avvelenamento.

L'eroina causa anche problemi per ciò che riguarda la trasmissione dell'AIDS, epatiti B e C ed altre gravi malattie connesse all’uso di siringhe e/o altri utensili usati per iniettarsi l'eroina.

L’eroina dà una dipendenza di pari intensità rispetto alla morfina, ma ad essa vi si arriva in minor tempo e con dosaggi più bassi. Quindi anche i rischi di overdose da eroina sono maggiori.

Il Centro di recupero tossicodipendenti Narconon il Gabbiano, oltre a fornire precise informazioni sull’eroina ed altri oppiacei, offre un programma di disintossicazione e riabilitazione completo, di collaudata efficacia e di breve durata che consente alla persona di individuare e risolvere completamente le cause della propria dipendenza.

L‘Eroina è una Droga che Provoca Gravi Danni.
Non Giocarti la Vita, Non Usare Eroina.

 

         


Struttura del Centro

Vai alla Struttura

Gallery Fotografica

Vai alla Gallery

Video & Foto 3D


Vai al Video & Foto 3D